lunedì 24 luglio 2017

LIEBSTER AWARD


Ciao a tutti. Come state? 
Come avrete letto dal titolo sono stata nominata al LIEBSTER AWARD, sono veramente tanto contenta. 

REGOLE:
1. Ringraziare chi ti ha premiato.
2. Scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite.
3. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato.
4. Scrivere a piacere 11 cose di te.
5. Premiare a tua volta 11 blog.
6. Formulare 11 domande per i blogger che si nomineranno. 
7. Informare i blogger del premio assegnato.

PUNTO 1:
Ringrazio Rukias del blog Rukias nel mondo dei libri, è stata veramente carina a votarmi e anche Ilaria del blog Il mio mondo fatto di inchiostro Sinceramente non me lo sarei mai aspettata che qualcuno mi votasse.

PUNTO 2:
Uno dei blog che seguito da tempo è Appunti di una giovane reader, mi piace veramente molto. Lo trovo fantastico nella grafica così come nei contenuti.

PUNTO 3:
Domande di Rukias:
1. Qual è il tuo gelato preferito? Il mio gelato preferito è alla stracciatella. 
2. Sei mai stato/a all'estero? Se sì, dove? No, però mi piacerebbe.
3. Un libro che hai in libreria da moltissimo ma che non riesci a leggere per vari motivi. Sicuramente Oceano Mare di Alessandro Baricco, l'ho iniziato due volte ma non sono mai riuscita ad andare oltre le 30 pagine.
4. Ti piace la tua libreria? (libera interpretazione) Si mi piace molto.
5. Utilizzi goodreads? Si si.
6. Hai mai preferito un film al libro? Se sì, quale? Colpa delle stelle. Mi è piaciuto il libro, ma il film ancora di più.
7. Hai mai pianto in pubblico per un libro? No non mi è mai successo. 
8. Credi che la lettura sia principalmente per donne? No anche per uomini.
9. Sei felice del tuo blog? Si perché in quasi un anno ho raggiunto un buon traguardo.
10. Qualche volta hai pensato di scomparire da tutti i social silenziosamente? No mai.
11. Sei mai riuscito a far appassionare qualcuno alla lettura? No purtroppo non ce l'ho ancora fatta.

Domande di Ilaria:
1. Ultimo libro letto? L'ultimo libro che ho letto è stato Light and darkness - la principessa mezzosangue di Antonio Mendito.
2. Se vorreste una storia d'amore come quella che trovate nei libri, chi sono i vostri personaggi fonte d'ispirazione? Sicuramente Elizabeth Bennet e Mr Darcy, li amo troppo.
3. Di tutti i libri che avete nella libreria quale personaggio vorreste salvare? Perché? Sicuramente Sirius di Harry Potter, perché è il mio personaggio preferito e ha avuto una morte troppo brutta.
4. Animale preferito? Cane.
5. Un vostro difetto. (max 300 parole) Ne ho tantissimi, ma quello che prevale su tutti è la testardaggine. 
6. Quando leggete di più durante la giornata? Sicuramente leggo di più durante il pomeriggio o alla sera prima di andare a dormire. 
7. In questo preciso momento cosa state leggendo? Adesso sto leggendo Le cose che sai di me di Clara Sanchez.
8. Ditemi la verità vi sta piacendo fare questa nomination? Si molto.
9. La vostra crush? Sinceramente non ne ho una in particolare.
10. Principessa o guerriera? Perché? Guerriera, perché le guerriere sono coraggiose e riescono a salvarsi da sole.
11. Parlatemi della vostra passione per i libri e di come è nata. La mia passione è nata quando avevo circa 10 anni, ho iniziato leggendo Geronimo Stilton e da lì non ho più smesso di leggere.

PUNTO 4:
1. Leggo da quando avevo 10 anni.
2. Nella mia famiglia non legge nessuno.
3. Ho un cane di nome Lolly.
4. Amo Harry Potter e il mio libro preferito è Harry Potter e l'ordine della fenice.
5. Una delle mie scrittrici preferite è Jane Austen e il mio libro preferito è Orgoglio e Pregiudizio.
6. Ogni tanto disegno, anche se non sono molto brava.
7. Il mio colore preferito è il giallo.
8. Il mio attore preferito è Hugh Jackman.
9. La mia prima cotta per un personaggio di serie tv è stata per Angel.
10. Mi sono diplomata l'anno scorso.
11. Mi piacerebbe farmi un tatuaggio, ma sono troppo fifona. 

PUNTO 5:

PUNTO 6:
1. Fai parte di un fandom? Se si, quale?
2. Ti piace disegnare?
3. Il tuo colore preferito?
4. Qual'è il tuo social preferito?
5. Hai un libro preferito? Se si, quale?
6. Il tuo scrittore preferito?
7. Hai mai letto libri horror? 
8. Un libro che consiglieresti di leggere.
9. Ti piacciono gli animali?
10. Nella tua famiglia, oltre a te, c'è qualcun altro che legge?
11. Come ti sei avvicinato alla lettura?

domenica 23 luglio 2017

LIBRI IN COLLABORAZIONE #2

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con un nuovo post della rubrica LIBRI IN COLLABORAZIONE. Questa settimana mi sono arrivati 5 libri.

I libri mi sono arrivati da due case editrici: KIMERIK EDITORE  e LA RUOTA EDIZIONI, che ringrazio ancora tantissimo per questi omaggi.

 

Il libro che mi è arrivato dalla casa editrice La ruota edizioni è La mustang rossa di Elisabetta Villaggio e non vedo l'ora di leggerlo.
TRAMAAlex, bella, ricca, poliglotta, piena di glamour, producer di video musicali. Maria, gestrice di un bar-mensa, madre di due bimbi, forte accento messicano, piccolina, non attraente e certamente non il tipo di amica che ci si aspetta si porti dietro una come Alex. Due vite diverse che si mescolano a Los Angeles in nove giorni dell'aprile 1988. Sullo sfondo i Miller Studios, dove si realizzano spot pubblicitari e video musicali, tra Highland Avenue e Santa Monica Boulevard. Oltre a Maria e ad Alex, una serie di altri personaggi ruotano attorno a loro: Bob, capo degli Studios e perdutamente innamorato di Maria; Anthony, Michael e il loro gruppo rock che cercano di sfondare nella scena musicale di L.A. senza tanta convinzione. Le due amiche si muovono in quel mondo variopinto, dove i sogni di tutti si confondono con i desideri e dove la realtà può essere più crudele di quanto si possa immaginare. Nove giorni di quella fatidica primavera cambieranno le loro vite per sempre.


Invece questi mi sono stati inviati dalla casa editrice Kimerik. I libri sono Sorprenditi di Stefania Pellone, Light and Darkness- la principessa mezzosangue di Antonio Menditto (di questo presto arriva la recensione), Pizzinnìas di Fausto Demartis e L'ira del sardo di Vittorio Farina. Appena li ho letti vi scriverò la recensione per darvi il mio parere. 


Entrambe le foto le avrete viste su Instagram, se non mi seguite iscrivetevi, mi trovate come lapprendista_libraia, qui trovate il link https://www.instagram.com/lapprendista_libraia/

sabato 22 luglio 2017

RECENSIONE 3 LIBRI DI POESIA

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto la recensione di questi tre libri. Sono tre raccolte di poesia, che mi sono state gentilmente inviate dalla casa editrice KIMERIK, che ringrazio ancora tantissimo.

TULIPANI AMARI di Marisa Cioffi
Queste poesie sono state scritte da una ragazza di vent'anni. Mi sono piaciute molte, alcune anche di più. Attraverso queste poesie Marisa cerca di dare un tocco di luce a questo mondo grigio. Con "tulipano amaro" intende una rappresentazione grafica del suo modo di essere. 
VOTO: ☆ ☆ ☆ ☆


LA BULIMIA DELL'IMMAGINE di Sabrina Monno
Anche questa raccolta è stata scritta da una giovane ragazza. È un messaggio forte quello che Sabrina lancia attraverso i suoi versi. L’eccesso di stimoli, di immagini, di maschere e pagliacci in celluloide, illude l’essere umano che va alla ricerca di se stesso senza, però, alcun risultato. In tutto ciò però l’elemento salvifico è rappresentato proprio dalla lirica, che diventa occasione di sfogo, unica compagna in una società dove ognuno cerca un’egoistica quanto illusoria redenzione.
VOTO: ☆ ☆ ☆ e mezzo

STRADA STERRATA di Walter Olivetti
Rappresenta il viaggio di un'anima che narra il suo cammino, un sentiero che è metafora dell'esistenza stessa fatta di ricordi e reminiscenze di quando spostarsi significava cercare un futuro migliore.
VOTO: ☆ ☆ ☆ e mezzo





Vi consiglio di leggere queste tre raccolte di poesia, poiché sono state scritte da autori emergenti, i quali hanno bisogno di farsi conoscere. Tutte e tre sono ottime letture e ognuno affronta un tema diverso. 

giovedì 20 luglio 2017

RECENSIONE: NON PARLARE di Brian McGilloway

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, il libro di cui vi parlerò è NON PARLARE di Brian McGilloway.
TITOLO: Non parlare
AUTORE: Brian McGilloway
CASA EDITRICE: Newton Compton Edizioni
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2014
PAGINE: 329
PREZZO: 9,90
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2tdNkgr
TRAMA:
Derry, Irlanda del Nord. Una notte una bambina viene ritrovata mentre vaga nel fitto bosco innevato. Nonostante il gelo, indossa solo un pigiama con su scritto un nome, Alice, e ha del sangue addosso, ma non è il suo. Difficile capire chi sia e da dove provenga, perché "Alice" non sa o non vuole parlare. L'unica persona di cui sembra fidarsi è la giovane detective che l'ha salvata, Lucy Black. Mentre cerca di identificare la bambina, a poco a poco la detective Black inizia a sospettare che ciò che è accaduto alla piccola Alice abbia a che fare con un altro caso che sta tenendo con il fiato sospeso l'intera città: il rapimento di Kate McLaughlin, la figlia di un noto imprenditore locale. E quando, all'improvviso e senza apparente spiegazione, la detective viene estromessa dalla squadra che indaga sul caso di Kate, i suoi sospetti si fanno sempre più forti. La verità è nascosta in fondo agli occhi pieni di terrore di Alice, e la chiave di tutto potrebbero essere alcuni tragici eventi della recente storia dell'Irlanda, gli stessi che hanno segnato l'infanzia di Lucy.
Oggi vi parlo del libro NON PARLARE di Brian McGilloway. Prima di leggere questo libro non l'avevo mai sentito. Si è rivelata una storia davvero molto avvincente, infatti non riuscivo a a staccare gli occhi dalle pagine, perché dovevo assolutamente leggere cosa sarebbe accaduto in seguito.


La protagonista è LUCY, una giovane detective. All'inizio del libro scopriamo subito che Lucy salva la vita ad una bambina di nome ALICE. Questa bambina sarà molto importante nel corso del libro. La detective sta lavorando al caso della scomparsa di una giovane ragazza di nome KATE.

A poco a poco Lucy riesce a scovare diversi indizi, che la porteranno alla conclusione del caso. Infatti si scoprirà che i rapinatori di Kate, sono gli stessi che hanno ucciso la moglie di Michael McLaughlin.

Nel complesso è stata una lettura davvero molto interessante. La protagonista, Lucy, è un ottimo personaggio ed è stata caratterizzata davvero molto bene. Lo stile della scrittura è molto semplice e lo scrittore riesce a coinvolgere il lettore nella storia.
Se vi piacciono i thriller vi consiglio proprio di leggerlo.


VOTO:
           

mercoledì 19 luglio 2017

WWW WEDSNEDAY #18

Buongiorno a tutti! Oggi sono qui per parlarvi delle ultime letture con il WWW...Wedsneday.


COS'HO APPENA FINITO DI LEGGERE?
  
 
Attualmente ho finito di leggere LA COLLEZIONISTA DI LIBRI PROIBITI di Cinzia Giorgio (QUI trovate la recensione), TULIPANI AMARI di Marisa Cioffi, LA BULIMIA DELL'IMMAGINE di Sabrina Monno, di quest'ultimi due libri presto ci sarà la recensione. NON PARLARE di Brian McGIlloway, domani esce la recensione e IL SEGRETO DI HELENA di Lucinda Riley, l'ho finito stamattina, quindi nei prossimi giorni arriverà la recensione. 

COSA STO LEGGENDO?
 
Attualmente sto leggendo NIENTE E' COME TE di Sara Rattaro, per adesso ho letto le prime 20 pagine e mi sembra una storia carina. E poi sto leggendo anche STRADA STERRATA di Walter Olivetti. 

COSA LEGGERO' IN SEGUITO?
In seguito non so ancora di preciso cosa leggerò.

martedì 18 luglio 2017

SEGNALAZIONE: LA GUERRA DEI LUPI di Alessio Del Debbio


TITOLO: LA GUERRA DEI LUPI
SAGA: ULFHEDNAR WAR
AUTORE: Alessio Del Debbio
EDITORE: Edizioni Il Ciliegio
GENERE: fantasy contemporaneo
FORMATO: cartaceo
PAGINE: 412
PREZZO: 19,50 euro
DATA DI USCITA: 8 giugno 2017

TRAMA:
Amici da anni, Ascanio, Daniel, Marina e la loro compagnia di Viareggio non desiderano altro che trascorrere una tranquilla vacanza insieme, ma il destino ha altro in serbo per tutti loro. Gli ulfhednar di Odino sono tornati e la Garfagnana non è più un posto sicuro da quando Raul ha preso il comando del branco del Vello d’Argento. Spetta ad Ascanio, ultimo discendente di una stirpe di officianti della Madre Terra, contrastare i suoi progetti di dominio, aiutato dal suo compagno Daniel, un ulfhedinn fuggiasco che ha imparato ad apprezzare la vita tra gli uomini. Ma dietro le mire espansionistiche del violento e indegno Alfa si nasconde un’ombra antica, disposta a tutto pur di aggrapparsi alla vita.
«Per questo continuiamo a provare. Per rendere onore a chi è caduto, per vincere le nostre paure e promettere a noi stessi di non fallire più.»
Ambientato in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato.

ESTRATTO:
«A nessun uomo dovrebbe essere concesso di vivere così a lungo, di non provare la malattia né la vecchiaia, di pretendere di essere un Dio. È la brevità, assieme all’impossibilità di averne una seconda, ciò che rende la vita un bene prezioso, degna di essere vissuta in ogni attimo. Se invece la morte diventa uno spauracchio per bambini e l’esistenza infinita, allora non è più vita. È banalità. È immeritata sopravvivenza. È trascinarsi di giorno in giorno senza sapere perché». (Johanna)

LINK ACQUISTO:

Biografia autore:
Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016), Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017).

Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori toscani.

lunedì 17 luglio 2017

ANTEPRIMA: PLUGGED di Jill Cooper






TITOLO:  Plugged (The Rewind Agency Vol. I)
AUTORE: Jill Cooper
GENERE: Viaggi nel tempo / Young Adult
PAGINE: 250
PREZZO: € 3,99 ebook (gratis per kindle unlimited) € 12,90 cartaceo
DATA DI USCITA: 17 luglio 
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2vt0Idj


QUARTA DI COPERTINA

Lara Crane è bloccata nella sua mente, in un flusso di linee temporali dove la sua vita è perfetta, proprio come l’ha sempre desiderata.
Ma non è reale. È stato tutto creato da coloro che vogliono usare i viaggi nel tempo per le loro ambizioni personali. Per portare a compimento i loro esperimenti e trasformarla in una mortale assassina temporale.
Se Lara vuole sopravvivere e fermarli, dovrà rischiare di perdere la sua mente e la sua anima, e uscire da una prigione talmente perfetta da realizzare l’unico sogno che abbia mai avuto.

DICONO DEL ROMANZO

«Non sono un’amante dei libri young adult, ma faccio delle eccezioni e questa serie è una di esse. A dire il vero trovo assurdo che da questa saga ancora non sia stata realizzata una serie TV.» (DIVINE BOOKS)

«Wow, questo libro è stupefacente! Molto di rado do cinque stelle a un romanzo, ma Plugged le merita tutte.» (SECOND BOOK TO THE RIGHT)

L’AUTRICE

Jill Cooper ama il tè più del caffè ed è ossessionata dall’idea di tro­vare la ricetta perfetta. È nata nel 1977 e ha diviso la stanza con sua sorella per diciotto anni. Ha sempre amato i misteri più oscuri ma anche le grandi commedie, così cerca di includere entrambi gli aspetti in tutto ciò che scrive, in un modo o nell’altro.

Vive a Danvers, Massachusetts, con due gatti, un bambino, un marito e un taxi giallo del 1964. La sua vita è cao­tica, ma divertente. Potete contattarla all’indirizzo http://www.jillacoo­per.com

RECENSIONE: LA COLLEZIONISTA DI LIBRI PROIBITI di Cinzia Giorgio

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione. L'ultimo libro che ho letto è stato LA COLLEZIONISTA DI LIBRI PROIBITI di Cinzia Giorgio.
 Nella recensione sono presenti SPOILER
TITOLO: La collezionista di libri proibiti
AUTORE: Cinzia Giorgio
CASA EDITRICE: Newton Compton Editori
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2016
PAGINE: 281
PREZZO: 9,90
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2vbOPbw
TRAMA:
Venezia, estate 1975. Olimpia ha solo quindici anni quando conosce Anselmo Calvani, proprietario di una storica bottega d'antiquariato. È un incontro decisivo, Anselmo intuisce subito l'intelligenza e la sensibilità della ragazza e la incoraggia a seguire la sua inclinazione. Giovanissima ma già appassionata lettrice, Olimpia comincia a frequentare il suo negozio, a lavorare lì e, con il suo aiuto, inizia a collezionare preziosi libri messi all'indice dalla Chiesa. Mentre cresce la sua passione per quei volumi antichi anche quella per Davide, il nipote di Anselmo, segreta e non dichiarata, bruci l'animo della ragazza. E una notte, sospinti dalla lettura dei versi erotici di una cortigiana veneziana, i due cedono ai loro sentimenti... Parigi, estate 1999. Olimpia vive ormai nella capitale francese. Ha aperto una casa d'aste, specializzata in libri e manoscritti antichi, tra le più quotate ed eleganti della città. Ogni anno riceve da Davide uno strano regalo: un pacchetto che contiene lettere un tempo censurate, insieme a un libro considerato in passato "proibito", di cui Olimpia riconosce il grande valore. Sono l'eredità di Anselmo... Ma come poteva un modesto antiquario veneziano esserne in possesso? E che legame c'è tra quelle lettere e la bottega da cui provengono?
La collezionista di libri proibiti è stata una lettura davvero fantastica e molto interessante. Il tema principale sono i libri, infatti la protagonista OLIMPIA è una giovane ragazza che ama leggere. La storia viene narrata a Venezia e incomincia dall'estate del 1975. Olimpia si imbatte per puro caso nella Bottega Calvani, dove conosce ANSELMO, il proprietario della bottega, quest'ultimo intuisce subito l'intelligenza di Olimpia e le offre di lavorare e di aiutarlo nella sua bottega. Qui Olimpia conoscerà il nipote di Anselmo, DAVIDE. Olimpia si innamorerà di lui e sarà anche ricambiata.

Attraverso la lettura incontriamo anche altri personaggi che sono importanti per Olimpia. 
Olimpia e Davide, dopo diversi anni, si metteranno insieme, purtroppo la loro storia non durerà a lungo, perché l'ex fidanzata di Davide aspetta una figlia da lui.

Scossa da questa notizia Olimpia si trasferisce a Londra dove si laureerà. In quegli anni Olimpia riceve la notizia della morte di Anselmo. Ogni anno Olimpia riceve da Davide una lettere di Veronica Franco e un libro proibito per arricchire la sua collezione. La protagonista nel corso della storia si chiede spesso come ha fatto Anselmo ad avere le lettere della Franco e anche i libri proibiti, solo alla fine scoprirà la verità.

Nel corso della storia Olimpia e Davide si perderanno di vista fino a quando si ritrovano a Londra e da qui riinizia la loro storia d'amore. Purtroppo andrà a finire molto male. Negli anni di lontananza Olimpia ha aperto una propria casa d'aste, quest'ultima diventerà una delle più famose di Parigi. Alla fine del libro sapremo che finalmente Olimpia incontra la figlia di Davide. 

Nel complesso il libro mi è piaciuto molto. La protagonista l'ho trovata davvero perfetta e ogni lettore si può riconoscere in lei. La storia d'amore l'ho trovata un po' sottovalutata. In questo libro si è dato molto più spazio alle donne. 

"Perché leggere è amare. E amare è vivere mille vite in una."

VOTO:
           

domenica 16 luglio 2017

LIBRI IN COLLABORAZIONE #1

Buongiorno a tutti. Oggi voglio inaugurare una nuova rubrica Libri in collaborazione. Qui vi mostrerò i libri che mi sono arrivati dalle case editrici. Spero di riuscire a postare almeno una volta a settimana questa rubrica, sicuramente la troverete la domenica
Questa settimana mi sono arrivati ben 9 LIBRI. Innanzitutto voglio ringraziare le case editrici per avermi inviato questi libri.

I libri mi sono stati inviati dalle seguenti case editrici: Milena Edizioni, La strada per Babilonia e Kimerik Edizioni
   
   
I libri in questione sono: DEL MALE E DELL'AMORE di Francesco Paolo Cinconze (La strada per Babilonia); LE DEE DEL MIELE di Emma Fenu (Milena Edizioni) di questo libro trovate già la recensione QUI; invece adesso vi mostro gli arrivi dalla casa editrice Kimerik: TULIPANI AMARI di Marisa Cioffi, questo libro l'ho già letto ma ve ne parlerò insieme ai prossimi due che vi mostrerò, STRADA STERRATA di Walter Olivetti e LA BULIMIA DELL'IMMAGINE di Sabrina Monno, L'ULTIMA ASTA IRLANDESE di Martina Leone, L'ARMADIO A MURO di Graziella Lussu, TRE RAGAZZI E IL CIAMBELLONE di Giulio Togni e MI CHIAMO PINUCCIO E PUZZAVO DI PECORA di Antonio De Santis. 


Spero di leggerli al più presto e di scriverne le recensioni per  potervi dare le mie impressioni. Mi sembrano tutti libri molto interessanti e non vedo l'ora di leggerli tutti.


Sono affiliata ad Amazon, se volte acquistare questi libri vi lascio il mio link http://amzn.to/2rEl0TI, mi farebbe molto piacere se comprate attraverso il link. 

giovedì 13 luglio 2017

RECENSIONE: LE DEE DEL MIELE di Emma Fenu

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, il libro in questione è LE DEE DEL MIELE di Emma Fenu, il quale mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice MILENA EDIZIONI, che ringrazio molto.
TITOLO: Le Dee del miele
AUTORE: Emma Fenu
CASA EDITRICE: Milena Edizioni
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2016
PAGINE: 142
PREZZO: 8,90
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2tQZICt
TRAMA:
"Le dee del miele" è una storia ispirata alla realtà, che si snoda attraverso tutto il Novecento, ambientata in una Sardegna intrisa di mito e memoria. In tale contesto, in cui si fonde un universo parallelo di spiriti, fate e demoni, spetta al mondo muliebre vegliare sulla vita e sulla morte. Le protagoniste sono, infatti, quattro donne: Caterina e Lisetta, fanciulle che non si conoscono ma che diverranno consuocere, Marianna, figlia adottiva di Lisetta ed Eva, figlia di Marianna. Sono creature diverse fra loro, per ceto sociale e vissuto, ma legate dai fili del destino fino a divenire parte l'una dell'altra, tramite un cordone ombelicale di sangue, luna, farina, miele, mistero, esoterismo e agnizioni. Sarà Eva a riannodare il filo rosso di mestruazioni, parti e aborti delle sue antenate e a scoprire il vero segreto del "dono" di famiglia.
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura. Il libro di cui vi parlerò è LE DEE DEL MIELE di Emma Fenu. Ho avuto modo di leggerlo poiché mi è stato mandato dalla casa editrice, sinceramente prima di questa collaborazione, non avevo mai sentito questo libro.
Appena ho letto la trama mi ha colpito subito, perché attraverso le sue pagine racconta le storie di quattro donne, le cui vicende finiscono per legarle insieme.

Le donne, in questione, sono: CATERINA è la prima dea che conosciamo nel libro. Questa donna è in attesa del terzo figlio. Suo figlio, Luigi, si sposerà con Marianna. La seconda dea che incontriamo è LISETTA, rimane orfana di madre, subito dopo averla data alla luce e il padre muore poco tempo dopo per mancanza della moglie. Deve, anche, combattere contro il fatto che non riesce ad avere figli, per questo adotta MARIANNA. Quest'ultima viene mandata in un collegio di suore e avrà una figlia di nome EVA.

I temi trattati dall'autrice sono la famiglia, l'amore, ma anche la morte, perché attraverso le sue parole Emma Fenu descrive la morte come se fosse un personaggio presente nel racconto. 
Il libro si legge molto velocemente e lo stile di scrittura è ricco di dolcezza. 

L'HO CONSIGLIO? Si vi consiglio di leggerlo poiché racconta la storia delle donne.


VOTO:
           

mercoledì 12 luglio 2017

WWW WEDSNEDAY #17

Buongiorno a tutti! Oggi sono qui per parlarvi delle ultime letture con il WWW...Wedsneday.


COS'HO APPENA FINITO DI LEGGERE?
Ho finito, da poco, di leggere LA FIGLIA DEL MERCANTE DI SETA di Dinah Jefferies (QUI trovate la recensione) e LE DEE DEL MIELE di Emma Fenu, entro la fine della settimana arriva la recensione. 

COSA STO LEGGENDO?
Attualmente sto leggendo LA COLLEZIONISTA DI LIBRI PROIBITI di Cinzia Giorgio, per adesso sono arrivata alla metà del libro e mi sta piacendo.

COSA LEGGERO' IN SEGUITO?
In seguito non so ancora di preciso cosa leggerò.