martedì 12 dicembre 2017

L'ANGOLO DELLE CITAZIONI #8

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog un nuovo post della rubrica "L'angolo delle citazioni". Il libro di oggi è FUORI PIOVE, DENTRO PURE, PASSO A PRENDERTI? di Antonio Dikele Distefano.
L'avete mai letto? Se si cosa ne pensate? Vi è piaciuto? Oppure no?


"A me hanno sempre detto che non si può amare dopo due mesi. Ma mia madre mi ha amato dal primo giorno.
Mi hanno sempre detto che soffrire aiuta a crescere, ma mai che poi cresci soffrendo.
Mi hanno anche detto che l'amore a distanza non è possibile, perché due persone lontane non possono amarsi. Io ho sempre creduto il contrario perché l'amore non sta negli occhi, ma nel cuore.
Mi han detto che bisogna rispondere colpo su colpo, che se tratti come ti trattano sbagli, ma il fuoco non si spegne con il fuoco ma con l'acqua."

"Esseri timidi non fa schifo, io vorrei tanto essere timido come Charlie Brown, Leopardi, Emily Dickinson, Roberto Baggio, Woody Allen o come Albert Einstein che non sapeva corteggiare le signore e si consolava suonando il violino. Dalla timidezza non si deve guarire, questa è la più grossa stroncata messa in giro dai mediocri che non riusciranno mai a dare o ricevere un'emozione così come siamo capaci di darla o riceverla."

lunedì 11 dicembre 2017

RECENSIONE: VOLEVO SOLO AVERTI ACCANTO di Ronald H. Balson

Buongiorno a tutti. Oggi sono tornata con una nuova recensione. Il libro di cui vi parlerò oggi è "Volevo solo averti accanto" di Ronald H. Balson.

Volevo solo averti accanto
di Ronald H. Balson
CASA EDITRICE: Garzanti
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2015
PAGINE: 420
PREZZO: 12,00
COMPRALO QUI
È la sera della prima al grande teatro dell'Opera di Chicago. Morbide stole e sete fruscianti si scostano per far largo al vecchio Elliot Rosenweig, il più ricco e importante mecenate della città. All'improvviso fra la folla appare un uomo anziano in uno smoking rattoppato. Tra le mani stringe convulsamente una pistola che punta alla testa di Rosenweig. La voce trema per la rabbia, ma lo sguardo è risoluto quando lo accusa di essere in realtà Otto Piatek, il macellaio di Zamosc, feroce criminale nazista. Ma nessuno sparo riecheggia tra i cristalli e gli specchi del sontuoso atrio. E Ben Solomon, un ebreo scampato ai campi di sterminio, viene atterrato dalla sicurezza e trascinato in prigione. Nessuno crede alle sue accuse, nessuno vuole ascoltarlo. Tranne Catherine Lockhart, una giovane avvocatessa alle prese con una scelta difficile della sua vita. Catherine conosce l'olocausto esclusivamente dai libri di scuola, eppure solo lei riesce a leggere la forza della verità negli occhi velati di Ben, solo lei è disposta ad ascoltare la sua storia. Una storia che la porta nella fredda e ventosa Polonia degli anni Trenta, a un bambino tedesco tremante e con le scarpe di cartone che viene accolto e curato come un figlio nella ricca casa della famiglia ebrea dei Solomon. Ma anche agli occhi ambrati di una ragazza coraggiosa e a una storia di amore, amicizia e gelosia che affonda le radici del suo segreto in un passato tragico.
La storia inizia a Chicago, nel 2004, al teatro dell'Opera, dove si trova Elliot Rosenzweig, uno degli uomini più importanti dell'Illinois. Qui, a un certo punto, gli si avvicina un uomo con una pistola dicendogli di confessare che lui in realtà è Otto Piatek. L'uomo con la pistola è Ben Solomon. Nessuno gli crede. Ben si rivolge a una giovane avvocatessa per smascherare una volta per tutti Elliot. L'avvocatessa è Catherine Lockhart, che inizia a prendere a cuore il caso di Ben, ascoltando la sua storia ricca di eventi tragici, ma anche di eventi positivi. Infatti Ben è un ebreo polacco. Durante la seconda guerra mondiale, ha passato molti momenti di dispiacere a causa dell'Olocausto. Ma Ben non ha vissuto solo momenti tragici, ma ne ha passati anche di felici, come il matrimonio con Hannah.

“Signorina Lockhart, quella sera mi innamorai per il resto della mia vita e, se la mia fede non mi inganna, per l’eternità.” 

Ben racconta all'avvocato che questo Otto Piatek, era per lui come un fratello, perché è stato  cresciuto dai genitori di Ben. Attraverso la storia verrano a galla molte verità e si arriverà a una degna conclusione. La storia narrata presenta dei flashback. 

Questo libro non parla solo della storia di Ben, ma anche della crescita personale e lavorativa di Catherine, perché attraverso Ben verrà fuori una nuova donna, che non ha paura di andare incontro alle sue idee. Ma Catherine ha anche un aiutante, Liam, il quale è un investigatore privato, che sarà molto importante per scoprire la verità.

“Anche nel bel mezzo di un mondo che sta andando a pezzi si può sempre trovare una speranza a cui aggrapparsi, un futuro da sognare. Lo spirito umano ha una resistenza inesauribile.” 

La storia mi è piaciuta molto. Mi sono affezionata a Ben e la sua storia mi ha toccato nel profondo. Ho adorato Catherine perché è una donna determinata a portare alla conclusione l'intera storia, oltre ad essere determinata, è forte e sicura di sé. 

Vi consiglio vivamente di leggere Volevo solo averti accantoSicuramente rientra tra i miei libri preferiti di questo 2017.
VOTO:
           

sabato 9 dicembre 2017

THE CHRISTMAS SONG BOOK TAG

Buongiorno a tutti. Oggi ritorno con un Book Tag a tema natalizio. Come avrete letto dal titolo si tratta del THE CHRISTMAS SONG BOOK TAG.
YOU'RE MEAN ONE MR. GRINCH - nomina un personaggio malvagio che non puoi fare a meno di amare: nei libri non c'è nessun personaggio cattivo che mi piaccia, mentre nei film ho due cattivi preferiti, Loki e Joker.

ALL I WANT FOR CHRISTMAS IS YOU - qual è il libro che desideri di più trovare sotto l'albero di Natale: sicuramente l'edizione illustrata di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban di J. K. Rowling.

RUDOLPH THE RED NOSED REINDEER - nomina un personaggio che supera molti ostacoli e che impara a credere in sé stesso: sicuramente Harry Potter. Subisce molte perdite, ma attraverso esse, si rialza più forte di prima.  

SANTA CLAUS IS COMING TO TOWN -  quale personaggio pensi che sia in cime alla lista dei personaggi "malvagi"? E quale personaggio in cima alla lista dei personaggi "gentili": nella lista dei malvagi in cima c'è Sebastian di Shadowhunters e in cima alla lista dei buoni sicuramente Percy Jackson.
FROSTY THE SNOWMAN - quale libro ti fa sciogliere il cuore: penso che possa essere P. S. I love you di Cecilia Ahern, la storia è molto romantica, anche se succede una disgrazia.

FELIZ NAVIDAD - scegli un libro ambientato in un'altro paese diverso dal tuo: sicuramente scelgo le avventure di Sherlock Holmes, dato che la storia è ambientata a Londra e mi piacerebbe tantissimo andarci un giorno.

IT'S THE MOST WONDERFUL TIME OF THE YEAR - quale libro a tema per le vacanze usi per diffondere la gioia del natale: non mi è mai capitato di leggere un libro a tema natalizio, ma quest'anno ho acquistato Il canto di Natale di Charles Dickens.

SLEIGH RIDE - quale personaggio sceglieresti per trascorrere insieme le vacanze: ovviamente con Harry Potter, amo troppo il mondo della Rowling.

BABY IT'S COLD OUTSIDE - quale libro non ti è piaciuto sacrificheresti in un fuoco per scaldarti: penso i libri della James. Ho letto l'intera trilogia di 50 sfumature e non mi ha fatto impazzire.

DO YOU HEAR WHAT I HEAR - quale libro pensi che dovrebbero leggere tutti: qui andrei su un classico e dico Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Amo molto questo libro e lo consiglio a chiunque. 


giovedì 7 dicembre 2017

PAGINE A CASO #11

Buongiorno a tutti e ben tornati sul mio blog. Oggi è giovedì e quindi c'è un nuovo appuntamento con PAGINE A CASO. Il libro di oggi è IO E TE di Niccolò Ammaniti e la pagine è la numero 51. QUI vi lascio la pagina Amazon. 


Mia madre era stesa sui sampietrini con una calza smagliata. I sampietrini sporchi di qualsiasi cosa. A Roma non puliscono le strade. La cacca infetta dei piccioni. Era stesa accanto alla ruota della macchina, il tipo sopra di lei.
Ora le sputa addosso, ho pensato.
Ma quello si è limitato a dire: "E ringrazia iddio che sei una donna. Sennò a quest'ora..."
Cosa le avrebbe fatto a quest'ora se non fosse stata una donna?

mercoledì 6 dicembre 2017

WRAP UP NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog il Wrap up del mese di Novembre. Questo mese ho letto 4 libri.

IL PROFUMO DELLE FOGLIE DI LIMONE di Clara Sanchez (QUI la recensione)
Era da diverso tempo che volevo leggere questo libro e finalmente mi sono decisa a farlo. Ne ho sentito parlare veramente tantissimo e quindi ero curiosa di farmi una mia idea. Mi è piaciuto, la storia l'ho trovata particolare e diversa dal solito. Ovviamente se ancora non l'avete letto ve lo consiglio.

ASPETTAMI FINO ALL'ULTIMA PAGINA di Sofia Rhei (QUI la recensione)
Stessa cosa come quello sopra, ne ho sentito parlare tantissimo e l'ho visto spesso su instagram in quest'ultimo periodo. Mi sono decisa a comprarlo e a leggerlo, mi è piaciuto, la storia è particolare, anche se speravo parlasse un po' di già di libroterapia. Però ve lo consiglio.

CON TE FINO ALLA FINE DEL MONDO di Nicolas Barreau (QUI la recensione)
L'ho trovato per puro caso usato e quindi ho deciso di compralo, in quanto questo non è il primo libro che leggo di Barreau. Ha uno stilo particolare. La storia narrata sembra una favola, anche se in alcuni punti l'ho trovato poco scorrevole. Ovviamente vi coniglio anche questo.

IL LIBRO DELLE VERITA' NASCOSTE di Amy Gail Hansen (QUI la recensione)
E infine ho letto questo libro. Prima di leggerlo, non avevo idea dell'esistenza di questo libro. Ma mi sono ricreduta mi è piaciuto davvero tanto, infatti l'ho letto in circa tre giorni. La storia è molto coinvolgente, così come la scrittura. Anche questo è super consigliato.

Tra i libri letti questo mese sicuramente quello che mi è piaciuto di più è stato IL LIBRO DELLE VERITA' NASCOSTE.

Voi quanti libri avete letto questo mese? Qual è stato il vostro preferito?

martedì 5 dicembre 2017

L'ANGOLO DELLE CITAZIONI #7

 Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog un nuovo post della rubrica "L'angolo delle citazioni". Il libro di oggi è IL FU MATTIA PASCAL di Luigi Pirandello.
L'avete mai letto? Se si cosa ne pensate? Vi è piaciuto? Oppure no?


"In cuor di donna quanto dura l'amore?
- (ore).
Ed ella non mi amò quant'io l'amai?
- (mai).
Or chi sei tu che si ti lagni meco?
- (eco)."


"Le anime hanno un loro particolar modo d’intendersi, d’entrare in intimità, fino a darsi del tu, mentre le nostre persone sono tuttavia impacciate nel commercio delle parole comuni, nella schiavitù delle esigenze sociali. Han bisogni lor proprii e loro proprie aspirazioni le anime, di cui il corpo non si dà per inteso, quando veda l’impossibilità di soddisfarli e di tradurle in atto. E ogni qualvolta due che comunichino fra loro così, con le anime soltanto, si trovano soli in qualche luogo, provano un turbamento angoscioso e quasi una repulsione violenta d’ogni minimo contatto materiale, una sofferenza che li allontana, e che cessa subito, non appena un terzo intervenga. Allora, passata l’angoscia, le due anime sollevate si ricercano e tornano a sorridersi da lontano."

domenica 3 dicembre 2017

AGGIORNAMENTO TBR NOVEMBRE + TBR DICEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi, come il mese scorso, vi porto sul blog l'aggiornamento delle mie letture di novembre + la tbr di dicembre.

Nella tbr di novembre avevo inserito 5 libri, di questi ho letto:
  • CON TE FINO ALLA FINE DEL MONDO di Nicolas Barreau
  • ASPETTAMI FINO ALL'ULTIMA PAGINA di Sofia Rhei
  • IL LIBRO DELLE VERITA' NASCOSTE di Amy Gail Hansen
Attualmente ho in lettura VOLEVO SOLO AVERTI ACCANTO di Ronald H. Balson.

Passiamo ora alla tbr di dicembre, anche in questo mese i libri saranno 5:
  • HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE di J.K. Rowling
  • IL CANTO DI NATALE di Charles Dickens
  • BIBURY'S SWEET di Giuliana Tunzi
  • VOLEVO SOLO AVERTI ACCANTO di Ronald H. Balson
  • DETECTIVE IN POLTRONA di Ransom Riggs
Gli ultimi due libri sono attualmente, entrambi, in lettura. 
Quali saranno le vostre letture del mese di Dicembre?