domenica 25 giugno 2017

RECENSIONE: UN GIORNO di David Nicholls


Buongiorno a tutti. Oggi sono qui per parlarvi dell'ultimo libro che ho letto, sto parlando di UN GIORNO di David Nicholls.

Titolo: Un giorno
Autore: David Nicholls
Casa Editrice: Neri Pozza
Anno di pubblicazione: 2014
Costo: 9,90
Pagine: 487
Link Amazon: http://amzn.to/2tZLX0F

TRAMA
È l'ultimo giorno di università, e per due ragazzi sta finendo un'epoca. Emma e Dexter sono a letto insieme, nudi. Lui è alto, scuro di carnagione, bello, ricco. Lei ha i capelli rossi, fa di tutto per vestirsi male, adora le questioni di principio e i grandi ideali. Si sono appena laureati, l'indomani lasceranno l'università. È il 15 luglio 1988, e per la prima volta Emma e Dexter si amano e si dicono addio. Lui è destinato a una vita di viaggi, divertimenti, ricchezza, sempre consapevole dei suoi privilegi, delle sue possibilità economiche e sociali. Ad attendere Emma è invece un ristorante messicano nei quartieri nord di Londra, nachos e birra, una costante insicurezza fatta di pochi soldi e sogni irraggiungibili. Ma per loro il 15 luglio rimarrà sempre una data speciale. Ovunque si trovino, in qualunque cosa siano occupati, la scintilla di quella notte d'estate tornerà a brillare. Dove sarà Dexter, cosa starà combinando Emma? Per venti anni si terranno in contatto, e per un giorno saranno ancora assieme. Perché quando Emma e Dexter sono di nuovo vicini, quando chiacchierano e si corteggiano, raccontandosi i loro amori, i successi e i fallimenti, solo allora scoprono di sentirsi bene, di sentirsi migliori. Comico, intelligente, malinconico, Un giorno cattura l'energia sentimentale delle grandi passioni: i cuori spezzati, l'intricato corso dell'amore e dell'amicizia, il coraggio, le attese e le delusioni di chiunque abbia desiderato una persona che non può avere.

  •  •  • Recensione •  •  • • •
Era da tanto avevo questo libro in wishlist, è finalmente sono riuscita a leggerlo.
Sinceramente non ho mai visto il film, così mi sono potuta godere appieno la lettura del libro, ma sono curiosa di vedere anche il film. 

La storia si sviluppa attorno al 15 luglio 1988 fino ad arrivare al 2007. In questo arco di tempo vengono raccontati gli avvenimenti del 15 luglio di ogni anno. La storia è narrata in prima persona, con i pensieri di entrambi i protagonisti, e alcune volte affiora anche il punto di vista di alcuni personaggi secondari.

Non posso vivere senza la mia vita. Non posso vivere senza la mia anima.

I personaggi mi sono piaciuti molto. EMMA l'ho trovata davvero originale come protagonista e ben caratterizzata, mentre DEXTER è un bel personaggio, simpatico, sicuro di sé, alcune volte si dimostra antipatico.

Il libro racconta le vicende dei due protagonisti, parla della loro amicizia, degli amori di entrambi, dei sogni infranti e di quelli che sono riusciti a compiere, ma parla anche del dolore e della gioia. L'autore descrive anche la loro storia d'amore, fatta di alti e bassi, ma soprattutto di felicità.

“Vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo”, di solito il consiglio era questo, ma chi aveva l’energia sufficiente per farlo? E se pioveva o eri di cattivo umore? Era poco pratico, tutto qui. Molto meglio cercare di essere buoni e coraggiosi e audaci e cambiare le cose in meglio. Non proprio cambiare il mondo, ma il pezzettino di mondo intorno a te. Esci allo scoperto con la tua passione e la tua macchina da scrivere e impegnati al massimo per.. qualcosa. Magari cambia la vita degli altri con l’arte. Coltiva le amicizie, non tradire i tuoi principi, vivi intensamente, appassionatamente. Apriti alle novità. Ama e fatti amare, se ti capita la fortuna. 


Ci sono rimasta male per come sia finito. Il finale mi ha sorpreso perché non me l'aspettavo minimamente. Nel complesso è una lettura molto piacevole.

Vi consiglio di leggerlo, se amate le storie d'amore non troppo stucchevoli. 

Voto:

venerdì 23 giugno 2017

SEGNALAZIONE: MORGA - LA MAGA DEL VENTO di Moony Witcher


TITOLO: Morga – La maga del vento
AUTORE: Moony Witcher
ISBN 978-88-6872-120-6
COLLANA: Mondo Fantasy
FORMATO: 20×15
PAGINE: 448
PREZZO: 18€ 
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2t2chuT
Ritorna in libreria Moony Witcher con il romanzo Morga – La maga del vento, primo di una trilogia edita da Cento Autori.

Definita da La Repubblica “la nostra J.K. Rowling”, torna in libreria Moony Witcher, al secolo Roberta Rizzo, con Morga – La maga del vento che sarà in libreria il prossimo 23 giugno per Cento Autori. Si tratta di un primo volume di una trilogia, già pubblicata qualche anno fa da Mondadori, a metà tra fantasy e fantascienza. La protagonista è la dodicenne Morga che, sul lontano pianeta  Emiós, scopre di essere un'imperfetta, perché possiede DNA umano e lei stessa è nata dall'amore dei suoi genitori e non per selezione genetica, come tutti gli altri ragazzi del pianeta. Morga è anche in grado di usare le antiche arti magiche per dominare gli elementi della natura, cosa che è consentita solo agli immortali Fhar.
L’illustrazione di copertina è di Mattia Ottolini.

TRAMA:
Morga ha dodici anni, i capelli corti scuri e spettinati, gli occhi blu e le lentiggini violetta. Vive sul pianeta Emiós,  in una casa nascosta nel bosco con la sacerdotessa Eremia, la Bramante Bianca, e con Wapi, il suo amato pirossio (una specie di struzzo con piume bianchissime). Morga sa usare le arti magiche: legge il cielo guardando le nuvole e le stelle, annusa il vento e sa dove andare. Mette in bocca terra e sassi per capire se le forze della natura stanno reagendo. Beve la pioggia per pulire i suoi pensieri e ascolta il silenzio per scoprire i segreti delle energie. Su Emiós lei è considerata l'unica “imperfetta”, perché porta in sé DNA umano, proibito dall'Imperalegge dei sacerdoti Fhar. I Fhar, si credono immortali, ma un'improvvisa epidemia li coglie alla sprovvista, e Morga diventa al tempo stesso la minaccia peggiore per l'Imperalegge e l'unica speranza per il popolo di Emiós, che da troppo tempo ha dimenticato l'amore, la libertà e le proprie origini terrestri…


AUTORE:
Moony Witcher è lo pseudonimo di Roberta Rizzo, giornalista e scrittrice nata a Venezia nel 1957.
Laureata in Filosofia presso L’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha collaborato con Umberto Margiotta, approfondendo le tematiche psicopedagogiche di Jean Piaget sull’apprendimento del linguaggio dei bambini e degli aspetti legati allo sviluppo cognitivo.  Dal 1985 inizia la carriera giornalistica che la porterà a ricoprire numerosi incarichi nei diversi quotidiani del Gruppo editoriale “L’Espresso”. Nel 2002 pubblica per Giunti con lo pseudonimo Moony Witcher, il primo romanzo fantasy La bambina della Sesta Luna che vende in Italia oltre un milione di copie ed è attualmente tradotto nel mondo in 30 paesi. 
Nel 2006 è stato pubblicato Geno e il sigillo nero di madame Crikken, primo di una nuova trilogia e nel 2007 è uscita la prima avventura di Gatto Fantasio, La magica avventura di Gatto Fantasio.
Dal 2004 è amministratore delegato della società “Sesta Luna srl” che organizza eventi e Corsi di Scrittura Creativa in tutta Italia per giovani e giovanissimi. Nel 2007 e 2008 con Sesta Luna promuove il primo festival per ragazzi dedicato alla creatività, il “Fantasio Festival-Fantasio Giovani”. La kermesse ha registrato un grandissimo successo di pubblico (più di 70.000 presenze tra ragazzi della scuola media inferiore e superiore) proponendo spettacoli-concerti, laboratori di giornalismo e scrittura e incontri con autori.
Il suo sito Internet è: http://www.moonywitcher.com.

HARRY POTTER: la mia collezione

Ciao a tutti! Oggi sono qui con un nuovo post, l'argomento sarà HARRY POTTER e più in particolare cosa possiedo di questa saga.

Quello che risalta nella foto sono i 7 LIBRI + Harry Potter e la maledizione dell'erede (di questo libro ho scritto una recensione, QUI, se siete curiosi di sapere cosa ne penso a riguardo).
Oltre ai libri ho anche i primi due DVD, cioè HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE e HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI. Pian piano penso di recuperare tutti i film.

   

Gli oggetti presenti nelle foto, qui sopra, sono, partendo da sinistra: una BOCCETTA con su scritto "elisir di lunga vita", un mini FUNKO POP di Harry Potter, la COLLANA dei Doni della Morte, il BERRETTO di Serpeverde e la TAZZA con il simbolo dei Doni della Morte.



Infine sono presenti anche, la LETTERA, il BIGLIETTO e la MAPPA. Quelli che vedete nell'ultima foto, gli ho fatti io, prendendo spunto da diversi tutorial su internet.







Anche questo post è arrivato alla conclusione, spero che vi sia piaciuto.
VOI AVETE QUALCHE OGGETTO DI HARRY POTTER?

giovedì 22 giugno 2017

RECENSIONE: LA SPOSA SCOMPARSA di Rosa Teruzzi

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con la recensione del libro LA SPOSA SCOMPARSA di Rosa Teruzzi.
Questo è un gentile omaggio della casa editrice SONZOGNO, di cui ringrazio per avermi inviato la copia del libro.


Titolo: La sposa scomparsa
Autore: Rosa Teruzzi
Casa Editrice: Sonzogno
Anno di pubblicazione: 2016
Costo: 14,00
Pagine: 171
Link Amazon: http://amzn.to/2sov5Bm

Trama
Dentro Milano esistono tante città, e quasi inavvertitamente si passa dall’una all’altra. C’è poi chi sceglie le zone di confine, come i Navigli, a cavallo tra i locali della movida e il quartiere popolare del Giambellino. Proprio da quelle parti Libera – quarantasei anni portati magnificamente – ha trasformato un vecchio casello ferroviario in una casa-bottega, dove si mantiene creando bouquet di nozze. È lì che vive con la figlia Vittoria, giovane agente di polizia, un po’ bacchettona, e la settantenne madre Iole, hippie esuberante, seguace dell’amore libero. In una piovosa giornata di luglio, alla loro porta bussa una donna vestita di nero: indossa un lutto antico per la figlia misteriosamente scomparsa e cerca giustizia. Il caso risale a tanti anni prima e, poiché è rimasto a lungo senza risposta, è stato archiviato. Eppure la vecchia signora non si dà per vinta: all’epoca alcune piste, dice, sono state trascurate, e se si è spinta fino a quel casello è perché spera che la signorina poliziotta possa fare riaprire l’inchiesta.  Vittoria, irrigidita nella sua divisa, è piuttosto riluttante, ma sia Libera che Iole hanno molte buone ragioni per gettarsi a capofitto nell’impresa. E così, nel generale scetticismo delle autorità, una singolare équipe di improvvisate investigatrici – a dispetto delle stridenti diversità generazionali e dei molti bisticci che ne seguono – riuscirà a trovare, in modo originale, il bandolo della matassa, approdando a una verità tanto crudele quanto inaspettata.


  •  •  • Recensione •  •  • • •
Non avevo mai sentito nominare questo libro, ma dalla trama mi ha subito colpito. Infatti mi è piaciuto veramente tanto. Io amo i gialli e questo, fino adesso, è uno dei migliori che abbia letto.

Le protagoniste di questo libro sono tre donne: Iole, Libera e Vittoria, che sono rispettivamente nonna, mamma e figlia. 

IOLE è una donna settantenne che pratica l'amore libero, oltre allo yoga e fuma canne. Ha sempre la battuta pronta e vuole trovare un compagno per la figlia.

LIBERA, tra le tre è il personaggio che mi è piaciuto di più. Ha subito la perdita del marito quand'era molto giovane e ha dovuto crescere Vittoria da sola. Ha paura delle reazioni della figlia. In amore non sa decidere tra Gabriele, il capo di Vittoria e amico di famiglia, e il cuoco.

VITTORIA ha venticinque anni e dedica tutto il suo tempo al lavoro. Vuole trovare il responsabile della morte del padre.

La storia è ambientata in una Milano piovosa e fredda, per essere estate inoltrata. Un giorno Libera riceve la visita di una signora che vuole scoprire cos'è successo alla figlia, di nome Carmen, scomparsa diversi anni prima. Il caso di Carmen era stato archiviato per scarse prove. Così Libera, con l'aiuto di Iole, inizia ad investigare e scoprono pezzi del puzzle che nemmeno la polizia aveva capito trent'anni prima.

Il finale mi ha spiazzata, perché sinceramente non me l'aspettavo che finisse così. 

Gli uomini in questo libro non mancano, solo che passano in secondo piano rispetto alle donne.

L'autrice ha creato un bel giallo ricco di colpi di scena e di cronaca nera. Ha uno stile narrativo molto fluido e non si perde in inutili chiacchiere. Il libro si legge molto velocemente ed è difficile staccare gli occhi dalle pagine. Sono curiosa di leggere il seguito, "La fioraia del Giambellino".

Vi consiglio di leggerlo se amate i gialli, o se volete approcciarvi a questo genere.



VOTO:

mercoledì 21 giugno 2017

WWW WEDSNEDAY #15

Buongiorno a tutti! Oggi sono qui per parlarvi delle ultime letture con il WWW...Wedsneday.


 Cos'ho appena finito di leggere?
 
 
Gli ultimi libri che ho letto sono stati POIROT SUL NILO di Agatha Christie (QUI vi lascio la recensione), poi ho finito SOPRAVVISSUTA SOPRAVVISSUTA AD AUSCHWITZ di Eva Schloss (QUI vi trovate la recensione). Nell'ultima settimana ho letto EDWARD MANI DI FORBICE - FUMETTO di Kate Leth (QUI la recensione) e infine LA SPOSA SCOMPARSA di Rosa Teruzzi, giovedì uscirà la recensione. 

Cosa sto leggendo?
Attualmente sto leggendo UN GIORNO di David Nicholls, mi mancano le ultime 100 pagine e poi l'ho finito. 

Cosa leggerò in seguito? 

   

 Sicuramente questi tre libri saranno le mie prossime letture. Primo fra tutti sarà sicuramente ROSS POLDARK di Winston Graham, e poi leggerò THE GLITTERING COURT di Richelle Mead e THE MIDNIGHT SEA di Kat Ross.





Sono affiliata ad Amazon, se volte acquistare questi libri vi lascio il mio link http://amzn.to/2rEl0TI, mi farebbe molto piacere se comprate attraverso il link. 

martedì 20 giugno 2017

RECENSIONE: EDWARD MANI DI FORBICE-FUMETTO di Kate Leth


Buongiorno a tutti! Oggi sono qui con una nuova recensione. Questa sarà la mia prima recensione di una graphic novel, il libro in questione è EDWARD MANI DI FORBICE - FUMETTO di Kate Leth.

Titolo: Edward mani di forbice
Autore: Kate Leth
Casa Editrice: Nicola Pesce Editore
Anno di pubblicazione: 2017
Costo: 19,90
Pagine: 160
Link Amazon: http://amzn.to/2tdxz5D

Trama
La storia si apre con Meg, in tutto e per tutto identica alla sua nonna, Kim, che bussa al cancello di Edward e lo incontra. Lui la scambia per la donna che aveva amato un tempo, ma l’equivoco è presto chiarito. Insieme lotteranno contro la nuova creatura, e Meg riscoprirà quanto di vero ci fosse nelle fiabe che la nonna le raccontava quand’era piccola.

  •  •  • Recensione •  •  • • •

Il libro racconta gli avvenimenti diversi anni dopo la fine del film. Ringrazio la casa editrice EDIZIONI NPE (QUI trovare il sito) per avermi dato la possibilità di leggere questo libro. Questa è la mia graphic novel è devo ammettere che mi è piaciuta veramente tanto. I disegni presenti al suo interno sono fantastici, così come la storia raccontata, non si distacca dalla storia narrata nel film.

Qui vi lascio alcune pagine:
 
disegni non si distaccano di molto dal mondo di Tim Burton e anche gli ambienti.
Se volete approcciarvi alla lettura di una graphic novel, vi consiglio di partire da questa, sicuramente ne resterete molto soddisfatti. 

Se l'avete letta anche voi fatemelo sapere.


VOTO:

lunedì 19 giugno 2017

ANTEPRIMA: THE GIFT di Rebecca Daniels





TITOLO: The Gift (Katie Corfield – Libro I)
AUTORE: Rebecca Daniels
GENERE: Thriller Sovrannaturale
PAGINE: 240
PREZZO: 3,99 ebook 12,90 cartaceo
DATA DI USCITA: 19 giugno 2017
LINK DI ACQUISTO ebook: https://goo.gl/kLDCiG
LINK ACQUISTO AMAZON: http://amzn.to/2sKXOU3






SINOSSI

Katie Corfield ha un dono: riesce a entrare nella mente delle persone in coma, a guidarle in sogno e infine a riportarle in vita. Con l’aiuto di Matt O’Brien, suo amico e assistente, è riuscita a salvare molte persone. La fama è però un’arma a doppio taglio e Katie lo scopre sulla sua pelle quando viene rapita dal boss Alexander Mancini. L’uomo, incurante delle guerre tra clan che stanno dividendo Boston, ha il solo obiettivo di salvare il figlio Daniel, caduto in coma dopo un tentato omicidio. Mentre Katie è costretta a intervenire da sola in una situazione in cui fallire equivale a morire, Matt cercherà in tutti i modi di raggiungerla nel disperato tentativo di salvarle la vita.

Rischiando di perdere se stessa nei violenti ricordi di Daniel Mancini, Katie scoprirà che l’aggressore del giovane è molto più vicino di quanto creda.


L’AUTRICE

Rebecca Daniels nasce e vive a Boston, dove lavora in un’azienda farmaceutica. The Gift è il suo primo romanzo.